5 TRUCCHI PER ADATTARSI ALLE LENTI PROGRESSIVE

Una volta appurato che i tuoi occhiali progressivi vanno bene, cioè al momento della consegna è stato verificato che vedi bene da lontano, da vicino e nelle distanze intermedie, è il tuo momento: devi fare il tuo periodo di rodaggio.

Cioè devi imparare come dosare i movimenti della testa e degli occhi per vedere bene con le nuove lenti progressive.

Ecco allora alcuni trucchi per abituarti più velocemente ai tuoi nuovi occhiali.

Ma prima di cominciare, assicurati che gli occhiali ti si adattino perfettamente al naso e alle orecchie, altrimenti vanno regolati, in modo che non ballino sul tuo viso.

Questo è fondamentale, perché se l’occhiale una volta ti sta accostato e una volta staccato, i campi di visione si spostano e ogni volta devi “ritarare” i movimenti della testa e degli occhi per trovare la parte di lente giusta per vedere bene.

Fatto questo, iniziamo subito:

  1. Usa i nuovi occhiali più che puoi, senza alternarli ai vecchi per almeno una settimana. In questo modo, ti verrà automatico trovare la zona giusta per la distanza giusta. Dopo che ti sarai abituato, ovviamente puoi usare anche quelli vecchi senza problemi.
  2. Se ti ritrovi in confusione, ricordati sempre come è fatta una lente progressiva:
    • con lo sguardo dritto davanti a te guardi da lontano
    • quando abbassi lo sguardo, avvicina quello che stai guardando al tuo stomaco e vedi da vicino.
  3. Se devi guardare un oggetto alla tua destra o alla tua sinistra, ruota la testa, non gli occhi, altrimenti utilizzi una parte di lente poco funzionale perché vedi sfuocato. In questo modo vai a guardare nella parte centrale del corridoio di progressione, dove la visione è nitida.
  4. Fai attenzione se devi salire o scendere le scale: ricordati che nella parte bassa della lente si trova il potere adatto a guardare da vicino, quindi abbassa di più la testa in modo da andare ad utilizzare la zona per lontano.
  5. Guarda dove metti i piedi, soprattutto quando sei per la strada e magari è disconnessa: come per le scale, ricordati di abbassare la testa per non usare la zona da vicino.

Se rispetti questi 5 punti, l’adattamento è più facile.

Sembra sfiancante, ma dopo qualche giorno ti diventa tutto automatico e compi queste azioni meccanicamente, senza farci più caso.

E vedi bene a tutte le distanze che ti servono.

Scroll Up

Informativa

Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy.
Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, interagendo con un link o un pulsante al di fuori di questa informativa o continuando a navigare in altro modo.